Microsoft Dynamics FAQ’s – Chi è un Microsoft Dynamics 365 Partner?
agosto 31, 2018
BlockChain per il mondo Retail, Fashion e del Lusso | Dynamics 365
novembre 24, 2018

5 tips essenziali per avere campagne digitali di successo | Dynamics 365

  • Readers Rating
  • Rated 4.8 stars
    4.8 / 5 (2 )
  • Your Rating


Ogni giorno i marketer sono perseguitati dalle campagne di marketing, ma sono così ingaggiati che non riescono a fermarsi 2 minuti per analizzare effettivamente quali sono i punti focali che possono trasformare una campagna da normale a vincente.

Normalmente una campagna di marketing è una concatenazione di attività e processi pianificati che promuovono un servizio, un brand o un prodotto. Oggi i canali che si è obbligati ad usare per rendere una campagna di marketing veramente efficace sono tantissimi e vanno tutti coordinati. Le campagne di marketing migliori solitamente non solo usano strumenti molto sofisticati (come per esempio l’Evolution Builder per Dynamics 365) ma sono anche supportate da una pianificazione ben dettagliata.
Le campagne di marketing meno riuscite solitamente hanno una pianificazione molto improvvisata. Questo implica che qualunque tipo di campagna marketing si debba realizzare, non può non prescindere nell’organizzare e nel coordinare al meglio tutti gli attori necessari. Ci sono cinque punti che bisognerebbe seguire sempre per poter essere sicuri di creare una campagna di marketing vincente e profittevole.

1. Allineare gli obbiettivi di tutte le campagne

Il primo passo per avere una campagna di marketing centrale vincente è quella di avere ben chiari gli obiettivi da associare ogni canale di comunicazione. Questo permette di avere una campagna ben allineata in tutte le sue componenti. Ogni marketer sa che ogni micro-campagna deve essere unica, ma è altrettanto vero ed importante che il piano di marketing centrale ed i suoi obiettivi sono i più importanti.

2. Test di Verifica

Una campagna vincente deve comprendere qual è l’audience a cui vengono indirizzate le comunicazioni. La campagna di marketing deve sempre avere alla base una fase di testing, questo dà la possibilità di capire chi è il cliente e cosa vuole. Questo approccio va applicato ad ogni campagna che viene creata in modo tale da permettere nel tempo di raffinare ed imparare come interagiscono i clienti.

3. Pianificazione Channel Centric

Una volta che viene scelto ed individuato il canale bisogna pianificare le azioni e le comunicazioni da intraprendere. Questa pianificazione varia in base ai risultati delle campagne precedenti. Le domande che dovreste porvi sono le seugenti:

  • Qual è il modo migliore di comunicare?
  • Quando devo pianificare la mia comunicazione?
  • Quali canali devo usare?

Solitamente una campagna di email marketing, richiede una pianificazione ben definita che permetta di trasformare l’interazione del cliente con l’azienda in un vero e proprio viaggio.

4. Sfrutta i Testimonials

I Clienti non solo sono la migliore forma di pubblicità, ma danno anche una maggiore forza di penetrazione ai messaggi di marketing. I messaggi dei testimonials, prendono ancora più vigore se vengono realizzati in formato video, perché il messaggio viene assimilato più velocemente e da una moltitudine di prospect maggiore rispetto ad altre forme di comunicazione.

5. Mappare la Timeline

Tutti i punti enunciati in precedenza non servono a nulla se non si definisce un piano di timeline e un piano di misurazione delle performance. Creare un piano di timeline robusto e definire un piano di misurazione delle metriche è essenziale per garantire una certa flessibilità in caso di modifiche in corso d’opera e nel caso in cui i risultati non fossero soddisfacenti. Bisogna ricordarsi che la parte di performance tuning è fondamentale in una qualunque strategia di marketing.
Data la grande quantità di soldi ed di tempo investiti in una campagna di marketing, questo fa capire quanto è importante per un’azienda evitare che la stessa diventi un flop.

E’ importante ricordare che una campagna non positiva ha delle ripercussioni future per il brand Awareness. Usare tutto il tempo necessario per organizzare al meglio la campagna di marketing e definire una struttura solida che permetta di essere modificata in base ai cambiamenti e agli scenari che di volta in volta si presentano.