Evolution Builder | Digital Marketing Automation Designer for Dynamics 365
Luglio 20, 2017
Upselling & Cross Selling, Brand Awareness & Brand Engagement | Negozi ed E-commerce due realtà a confronto pt1
Agosto 3, 2017

Email Marketing | Come attuare una strategia di Direct Marketing Dynamics 365

Email Marketing | Come attuare una strategia di Direct Marketing

Avete presente quel gran numero di Email che puntualmente cancelliamo senza neanche vederne il contenuto? Appartenenti a quel giro di newsletter alle quali tornando indietro non ci saremmo mai iscritti come: Sconti extra, coupon 20% 30% e via discorrendo.

Che dire tutto materiale da spostare nel cestino o da accumulare nelle indesiderate, o ancora peggio nella memoria della nostra mail.

Tutto quanto sopra descritto è una parte importante dell’email marketing, ma siamo proprio sicuri sia davvero così inefficace o quanto meno riducibile a così poco?

Possiamo di certo affermare che esistono newsletter e newsletter.

Ore cerchiamo di vederci chiaro sull’argomento e di conoscere meglio il funzionamento della stessa e le motivazioni sottostanti alla scelta, da parte di un’azienda, di adottare questa strategia di comunicazione per ingaggiare i propri clienti.

Considerate un’enorme database che compone una lista marketing di una qualsiasi azienda, state pure certi che lì dentro è presente il nome di ognuno di voi lettori, ed è da lì che parte tutto.

L’email marketing è una strategia chiamata Direct Marketing, un modo per avere un contatto “diretto” con i propri clienti tramite un semplice click.

È stimato che il ritorno sull’investimento è pari al 40% quindi niente male direi! Un buon incentivo per provare.

Abbiamo iniziato l’articolo parlando di newsletter come qualcosa di “fastidioso” ma perché allora dedicarci alla scrittura di un articolo su questo argomento, e soprattutto perchè voi dovreste continuare a leggerlo?  Non di certo perchè è l’attuale tema “caldo” del momento, ma perchè forse c’è una retta via da seguire per fare Direct Marketing, vediamo come:

Immaginate di avere a disposizione un intero database contenente la vostra marketing list aziendale e di voler promuovere il vostro ultimo prodotto di punta che permetterà ai vostri clienti di migliorare il proprio business, minimizzare gli investimenti e triplicare i guadagni (ok forse è un prodotto del tutto utopico ma abbiamo detto immaginate) eccovi la vostra newsletter pronta all’invio, scegliete il template, un immagine, fate un test di apertura di mail da vari dispositivi e browser e il gioco è fatto (non dimenticate però di fare uno spam test!) ora sta a voi scegliere a quale lista fare riferimento, di certo tra una lista chiamata “non profit” e una chiamata “B2B” sono certo scegliereste la seconda, ecco questa sopra descritta è una situazione di “corretto” utilizzo di Direct marketing.

Ci sono però delle cose importanti da tener presente, la prima cosa è l’invio personalizzato, l’invio della newsletter deve essere si massivo ma anche fatto con un certo criterio, e soprattutto, secondo punto interessante, chiede un feedback da parte del lettore.

Ora avete gli spunti giusti per iniziare! ma sapete davvero quale prodotto scegliere per la vostra strategia di Direct Marketing?

SB Soft

Stay Tuned